E' di oggi l'ansa che dall'Osservatorio congiunturale dell'Ance arrivano buone nuove per il mercato delle compravendite immobiliari: c'è stato un aumento delle compravendite dello 0,8% nei primi mesi del 2015 e un aumento dei mutui del 35% nel primo trimestre.

Tuttavia la ripresa del mercato è frenata da una tassazione "ancora alta", come suggerito dal presidente dell'Ance, Paolo Buzzetti.

 

Buzzetti afferma infatti che ''per tornare a crescere ci vogliono investimenti e una riduzione delle tasse sulla casa''.

L'Ance propone, inoltre, la detassazione parziale degli acquisti di abitazioni nuove in classe energetica elevata, che potrebbe portare allo Stato un aumento delle entrate di circa 628 milioni, a fronte di sconti fiscali applicati su 20 mila abitazioni con un valore medio di compravendita di 200 mila euro.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Per rimanere sempre aggiornato sulle novità del mondo immobiliare iscriviti alla nostra newsletter.

Seguici su:

FacebookTwitterGoogle Bookmarks

Sezioni del Blog: